in

LE MIGLIORI RICETTE DI CUCINA PER COMBATTERE IL DIABETE

CURARE IL DIABETE MANGIANDO – CAPITOLO 53

A TITOLO DI ESEMPIO PRESENTIAMO ALCUNE RICETTE PER PREPARARE PIETANZE UTILI NELLA PREVENZIONE E NELLA CURA DEL DIABETE

Le ricette di cucina che di seguito presentiamo sono solo indicative ed hanno il solo scopo di illustrare il tipo di alimentazione corretta nella prevenzione e nella cura del diabete, a puro titolo di esempio, trattandosi di una semplice traccia esplicativa.

Ovviamente le porzioni dovranno essere adeguate al fabbisogno di ognuno, tenendo conto di età, peso, altezza, allergie, tipo di vita, di attività fisica e di costituzione metabolica, consultandosi con il proprio medico di fiducia.

Le ricette di seguito presentate hanno lo scopo di fornire alcuni esempi di pietanze corrette per chi intende curare e prevenire il diabete. 

Le quantità e gli ingredienti andranno regolati secondo le eventuali allergie, i gusti e dopo essersi consultati con il proprio medico di fiducia.

SECONDI PIATTI

ARROSTO DI VITELLO DETTO ‘ARROSTO MORTO’

Commento del medico: è un piatto fondamentalmente proteico, molto gustoso, con modestissimo contenuto di vitamine e di antiossidanti. Non è molto calorico, non contiene fibre. Non è veloce da preparare anche se è comunque semplice. In alcune regioni d’Italia viene chiamato arrosto morto per la lunga cottura in una pentola coperta..

Ingredienti base:

carne di vitello per arrosti

aglio

rosmarino

brodo vegetale

olio

Preparazione:

Procuratevi un pezzo di carne di vitello adatta ad un arrosto.

Praticate dei taglietti nella carne e introdurvi l’aglio e il rosmarino, legarla, salarla e peparla, farla rosolare bene e velocemente (in una una casseruola che la contenga appena e dai bordi alti) con l’olio ev di oliva (o altro tipo di olio di vostro gradimento) in modo che si crei sulla carne una crosticina che non permetta ai succhi di fuoriuscire, fino a quando la carne inizierà a prendere colore da tutte le parti.

Aggiungere il brodo vegetale, chiudere il recipiente e cuocere a lungo a fuoco basso fin quando sarà divenuta ben tenera. Regolate di sale e pepe.

A cottura ultimata lasciate raffreddare un pochino poi affettate la carne, mettetela in un piatto da portata e ricopritela con il suo sugo.

Servire caldo o tiepido, va bene anche a temperatura ambiente ma non va bene freddo.

Calorie per una porzione media tipo ristorante  circa  kcal………..160

CURARE IL DIABETE MANGIANDO é un libro scritto dal Dr. Francesco Pascucci, medico dietologo italiano specialista in malattie del ricambio, autore della collana “Dieta e Salute” composta da 12 libri sul tema dell’alimentazione in svariate patologie e condizioni.

Il libro CURARE IL DIABETE MANGIANDO comprende un’introduzione sull’alimentazione indicata nel diabete nella quale é analizzata l’importanza di singoli elementi nutritivi ai fini del controllo della malattia diabetica e l’alimentazione corretta nei malati di diabete e in tutti coloro che hanno volontà di prevenirlo.

Con un’alimentazione corretta, come ampiamente indicato ed esemplificato nel libro CURARE IL DIABETE MANGIANDO, si otterrà il miglioramento della glicemia nei diabetici e il contenimento della glicemia entro limiti normali anche nei soggetti che pur non essendo malati sono a rischio di diabete.

La seconda parte del libro CURARE IL DIABETE MANGIANDO comprende numerosi esempi di una dieta adatta alla cura e alla prevenzione del diabete con menu giornalieri per 21 giorni.

La terza parte del libro comprende una raccolta di ricette utili allo scopo della terapia e della prevenzione del diabete mellito.

In questo sito offriamo gratuitamente tutti i capitoli dei libri della collana Dieta e Salute che verranno suddivisi e presentati come singoli articoli la cui totalità configura ogni intero libro della collana Dieta e Salute.

Written by Dr. Pascucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LE MIGLIORI RICETTE DI CUCINA PER COMBATTERE IL DIABETE

LE MIGLIORI RICETTE DI CUCINA PER COMBATTERE IL DIABETE